ICT & Digital Forensics Consulting

Approccio statistico alle misure su foto

SeG_I_MMXVI_prima_220Spesso nei casi giudiziari c’è la necessità di valutare delle misure relative alle dimensioni di oggetti o persone inquadrate, tuttavia a volte – per diversi motivi – non è possibile applicare i metodi di elaborazione delle immagini tramite software, oppure le immagini disponibili non sono state pensate per questi scopi, ma rimangono comunque le uniche testimonianze utili.

Sull’ultimo numero della rivista “Sicurezza e Giustizia” è pubblicato un mio articolo dal titolo “MISURE DA UNA FOTO: UN APPROCCIO TECNICO- STATISTICO PER FORMULARE STIME AFFIDABILI“, in cui affronto il tema suggerendo una modalità di applicazione che può essere adottata in alcuni contesti.

L’utilità dell’approccio è che ha delle basi semplici, ma si appoggia solidamente sul metodo statistico, in modo da poter fornire delle stime ancorate a delle valutazioni di errore e la possibilità di confrontare i parametri individuati in modo da poter effettivamente fornire delle valutazioni di compatibilità o meno.

A volte infatti, specie nelle fotografie scattate per esigenze di repertamento sulle scene del crimine, si può trovare un riferimento metrico, il classico “righello”, posizionato magari anche non in modo ottimale, ma comunque utile a rappresentare un elemento di confronto. La necessità dell’approccio statistico nasce per due esigenze: innanzitutto consentire di comprendere il livello di errore intrinseco nella misura effettuata, con cui necessariamente confrontarsi per ogni ipotesi di compatibilità; consentire la verifica, magari da più immagini, della stessa misura, tramite i test statistici che consentono di arrivare a comprendere la ‘compatibilità’ (sono statisticamente coerenti tra loro) nel confronto tra le diverse misure rilevate, oppure la loro ‘non compatibilità’ (le differenti misure si devono verosimilmente attribuire a due diverse dimensioni reali).

Lo trovate a disposizione in pdf nella sezione download.

 

Posted in: computer forensics, digital forensics, notizie Tagged: , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *